LN Facebook LN Twitter LN Gruppo Facebook

468x60 Ads

NON MI SENTO UN'ARTISTA

Non si sente un artista Luca Napolitano, terzo classificato dell’ottava edizione di Amici, il talent show ideato e condotto da Maria De Filippi, perchè secondo lui gli artisti sono Claudio Baglioni, Massimo Ranieri, Domenico Modugno, cioè coloro che hanno fatto la storia della musica.
Lui si sente semplicemente un ragazzo che ha da poco iniziato il suo percorso nel mondo della musica e sul quale ” il tempo emetterà un verdetto”.
Intanto ad ottobre è uscito il suo terzo album che si intitola “Di me” e prossimamente lo vedremo anche in un film dal titolo “A Sud di NY”. Sul settimanale Tv, Sorrisi e Canzoni il cantante avellinese ha descritto il nuovo cd come un disco autobiografico fin dal titolo, per l’appunto “Di me”. E’ un album introspettivo, nel quale l’ex concorrente di Amici mette a nudo le sue emozioni ed i suoi sentimenti, raccontando un momento che per lui è assolutamente positivo.
Di me” contiene, in tutto, sette canzoni, una delle quali si intitola “Non sono più me stesso” e parla dell’impatto con la vita di tutti i giorni dopo essere uscito dal talent show di Canale 5. Ed è lui stesso a spiegare, attraverso il settimanale, che cosa ha vissuto dopo l’uscita dalla scuola più celebre d’Italia.
Succede che tutti cominciano a trattarti in modo diverso. Ogni tua azione ed ogni tua parola vengono amplificate. Per fare un esempio: prima se dimenticavo di fare gli auguri ad un amico, m’ero scordato e basta, oggi significa che mi sono montato la testa o che ho qualche problema con quell’amico. Prima potevo sbagliare, oggi non più. Perfino in famiglia cambia la percezione.
Dopo la fine del suo percorso ad Amici, il talent show ha continuato a sfornare nuovi talenti e nuovi idoli. Tuttavia lui non sembra preoccuparsi di ciò , anzi ne è contento perchè per lui è bello se vengono valorizzati anche altri ragazzi. Inoltre secondo Luca Napolitano la concorrenza stimola i cantanti a fare di più e a migliorarsi.