LN Facebook LN Twitter LN Gruppo Facebook

468x60 Ads

E SI PASSA ALLE MANIERE FORTI....

Da qualche giorno sul gruppo ufficiale del film "A sud di New York" sta accadendo qualcosa veramente "rivoluzionario". Molti fans di Luca Napolitano si lamentano del fatto che la sua carriera è in declino proprio a causa del film. L'uscita del singolo A sud di NY,  è stato un modo carino per pubblicizzare anche il film essendo che è una delle prime colonne sonore. Molti fans ritengono che l'uscita del singolo A sud di NY non è stata una fortuna, anzi al contrario, pensano che l'uscita di un singolo come DI ME, il titolo dell'album, oppure di un "NON SONO PIU' LO STESSO, o  ALTROVE...", avrebbe portato più fortuna al nostro "Napolitano", perchè Luca con l'uscita del singolo ha pubblicizzato in maniera anche semplice l'uscita del film, mentre dalla parte dei giornalisti che scrivono i giornali non lo considerano minimamente: forse non sanno che è il protagonista del film e l'autore delle colonne sonore. Essendo che tutto questo è stato considerato OFFENSIVO nei confronti del cast, la regista del film ELENA BONELLI, ha scritto:



Elena Bonelli
ragazzi proprio quando torno da hollywood e potrei raccontarvi delle bellissime cose sul film , le musiche, pubblicare foto e video che ho fatto esclusivamente per voi, trovo che nella settimana di mia assenza alcuni di voi hanno scritto cose inesatte, infondate che vanno a colpire persone che hanno lavorato seriamente nel film e in conformità ad ogni regola.Tutti coloro che hanno usato parole offensive che non hanno nessun riscontro o verità sono pregati immediatamnete di rimuovere i post affinchè le persone da voi colpite non si risentano veramente e passino alle vie legali.

Ecco quello che hanno commentato molti fans di Luca in riferimento a questo: non si tratta di offese fatte in riferimento a determinate persone del cast del film, ma essendo che il gruppo di compone principalmente di FANS DI LUCA, è normale che i fans postano commenti preoccupanti e non offensivi, c'è una bella differenza tra essere preoccupato ed offendere, per quando riguarda la carriera di Luca che si pensi sia stata bloccata per il film.

Passare alle vie legali sembra proprio assurdo, siamo in Italia, un paese democratico fondato sulla libertà di espressione, parola e pensiero e questo concetto comprende i vari commenti scritti che non sono offensivi, non abbiamo usati linguaggi volgari.

Siamo solo preoccupati della carriera di Luca, troppi giorni di silenzio...!

Esprimete il vostro parere nei commenti giusto che sul gruppo si è passato ad una bella minaccia! Questa è l'Italia... eccola... con le minacce secondo molti si risolve tutto... da oggi in poi OMERTA'? Ok w l'Omertà fate quello che volete!


Ecco come sono stati definiti dallo staff del gruppo i fans di Luca:


  pescecani!! pronti a tutto pur di rovinare il successo di los angeles... sono poveracci messi lì da qualcuno (evidentemente interessato) e scusate la "teoria del complotto" ma l'attacco schifoso 
portato avanti da questi "fan" oggi pomeriggio è davvero indecente...


GIUDICATE VOI!


LUCA SU FACEBOOK:

Luca NapolitanoOne
...vorrei tranquillizzare tutti dicendo che la collaborazione con il film e con Elena Bonelli è tutt'ora in piena armonia e che le mie scelte artistiche e personali dipendono esclusivamente da me e dalla warner...e credo che tutti noi, come la stessa Elena B., non possiamo non mirare anche al pieno successo del film...con affetto Luca : )