LN Facebook LN Twitter LN Gruppo Facebook

468x60 Ads

A SUD DI NEW YORK



Genere: Commedia, Musicale

Produzione italiana
Regia e sceneggiatura: Elena Bonelli
Fotografia: Blasco Giurato
Musiche: Luca Napolitano e Gianluca Buresta
Attori: Elena Bonelli (Jenny), Carmen Napolitano (Carmelina), Luca Napolitano (Marco), Franco Neri, Francesco Paolantoni, Gianluca Di Gennaro, Gianfranco Gallo, Patrick Rossi Castaldi, Fioretta Mari, Marina Marchione, Federica Sammarco, Nunzio De Luca

- Curiosità: questo film di produzione italiana, segna l'esordio alla regia di Elena Bonelli, cantante romana (era sua la voce dell'inno di Mameli ai Mondiali di Corea).

Trama, Recensione e Trailer
La trama è ambientata tra Roma, il Salento e New York, racconta la storia di Jenny, una donna emigrata anni addietro in America per rincorrere il sogno di diventare una cantante famosa.
Le cose, purtroppo, sono andate un po' diversamente, tanto che ha dovuto ripiegare sul mestiere per lei poco ambito di talent agent, ma che almeno le consente di sopravvivere ai debiti e ad altri problemi.
Carmelina invece, vive in uno sconosciuto paesino dell'Italia del sud con la numerosa famiglia. Condivide con il fidanzato Marco l'amore per la musica. 
I destini di Jenny e di questi due ragazzi sono destinati a incontrarsi e la cosa condizionerà non poco le loro complicate realtà. 

- Tra gli attori, Luca Napolitano, un ex partecipante del talent Amici di Maria De Filippi.
Ha lo stesso cognome l'altra protagonista femminile, Carmen Napolitano. 
Tuttavia nessuna parentela, né tra i due ragazzi e tantomeno con il nostro famoso presidente. 
Nel cast anche Patrick Rossi Castaldi e Fioretta Mari, insegnanti di canto in alcune edizioni del già citato programma della De Filippi e Marina Marchione, una concorrente di Amici 7.
Tra i nomi più noti troviamo il simpaticissimo Franco Neri e poi Francesco Paolantoni e Gianluca Di Gennaro. 
Anche la regista e sceneggiatrice Elena Bonelli si presenta nel ruolo di attrice, interpreta Jenny, una delle figure più importanti del film.

Una pellicola con tanta musica, che può piacere a tutte le età.
Ci troviamo di fronte a una teen comedy leggera, fresca e frizzante, rivolta principalmente a un pubblico giovane, ma non per questo inadatta a chi è un po’ più avanti con gli anni, anzi, proprio per la struttura del film, che richiama le commedie musicali degli anni settanta, può riportare alla mente nostalgici periodi passati, riuscendo a far immedesimare nel contesto filmico, anche chi ragazzino non lo è più da tempo. 
Voglia di ritrovare intatti i propri sogni, riscoprendo la leggerezza di chi sa guardare con ottimismo al futuro. Questo può trasmettere la visione, perché la trama pur con le iniziali difficoltà dei protagonisti, cerca di dare un messaggio di positività. Certo, la storia non si può proprio definire intricata e poco banale, in aggiunta, ha un non so che di fiabesco nelle ambientazioni, che ne accentua l’anima favolistica, un po’ troppo lontana dalla normale realtà di ogni giorno. 
Tuttavia, l’insieme è abbastanza piacevole, ricco di musica e simpatia, una buona fotografia e una bella colonna sonora, tra cui spiccano le canzoni del giovane cantautore-attore Luca Napolitano.

fonte: cinevisioni e letture