LN Facebook LN Twitter LN Gruppo Facebook

468x60 Ads

This is an example of a HTML caption with a link.

NEWS LIVE - APPUNTAMENTO A MIRABILANDIA


Domani 30 Giugno 2012, Luca sarà insieme a sua cugina Miriam F.  a Mirabilandia di Ravenna per l'iniziativa "Teniamo botta ai bambini, un sorriso di solidarietà"-
Punto d'incontro 10.30 - 11.00 davanti l'ingresso del parco divertimenti.


LUCA NAPOLITANO IN CONCERTO



Luca Napolitano sarà il cantante ingaggiato quest’anno dal comitato festa “Sant’Anna” per i festeggiamenti dei Santi Anna e Gioacchino previsti per il 25,26,27 luglio. Il concerto live del cantautore Napolitano,reduce da una delle edizioni più importanti del talent show di Maria De Filippi di Canale 5, si terrà mercoledì 25 luglio in Piazza San Barbato. Il cantante, dall’ottava edizione di “Amici”, in cui si classifico’ terzo, nel corso della serata riproporrà i suoi due più grandi successi discografici dal disco “L’infinito”, dal titolo medesimo e “Forse Forse”, singolo di uscita del primo album. E’ stato protagonista qualche giorno fa del concerto dedicato alla scomparsa della piccola Melissa uccisa dall’attentatore di Brindisi. Luca Napolitano ha già inciso 4 album,vinto numerosi dischi di platino e ritirato alcuni “Wind Music Awards”, quest’anno riproposti da Rai Uno e non più da Italia Uno. L’ultimo album pubblicato da Napolitano si intitola “Fino a tre”, il singolo più ascoltato nelle radio è “Piccola stella”.

APPUNTAMENTO CON LUCA: MESAGNE (BR)


Roberto M.



















Portale di Mesagne

Oggi è trascorso un mese dall'esplosione che alle 7,42 del 19 maggio scorso, davanti alla scuola Morvillo Falcone di Brindisi, investi' e dilanio' i corpi di un gruppo di sedicenni che andavano a scuola, uccidendone una, Melissa Bassi, e ferendone altre cinque. 
Per commemorare la strage sono state organizzate varie iniziative nell'arco della giornata a Brindisi e nel pomeriggio a Mesagne, il paese di Melissa e delle altre ragazze.
 Da studentesse fuori sede, le giovani mesagnesi prendevano ogni mattina l'autobus per raggiungere la scuola, un istituto tecnico professionale di moda spettacolo e servizi sociali. Alle 7.42, mentre stavano varcando i cancelli della scuola, furono investite da una doppia esplosione.


La giornata in ricordo di Melissa:


ore 10: Messa nel Duomo di Brindisi
ore 11: cerimonia di intitolazione a Melissa la palestra della scuola Morvillo Falcone
ore 18: Teatro Comunale di Mesagne esibizione del coro di voci bianche del Teatro San Carlo di Napoli
ore 19: Messa nella Parrocchia di Santa Maria - Mesagne
ore 20.30: Concerto per Melissa in Piazza Grande - Mesagne con:
artisti locali; Luca Napolitano, Loredana Errore, Nicolas Bonazzi, Laura Bono; una scritta del fidanzato Mario e della migliore amica di Melissa Selena Greco, ferita nell'attentato e ancora convalescente.
ore 23.30: conclusione della manifestazione con il lancio di palloncini.

ENTRO FINE ANNO IL QUINTO CAPOLAVORO DI LUCA NAPOLITANO


Luca Napolitano torna a parlare di sè attraverso le pagine del nostro portale a 3 giorni da un evento, quello di Mesagne per Melissa Bassi che Luca sente molto come i colleghi che martedì sera si esibiranno senza alcun compenso e in piena composizione del suo quinto capolavoro. 

 1) Luca hai un nuovo cd alle porte? Cosa bolle in pentola? "Sono in piena composizione del nuovo cd, ci sto lavorando a quattro mani con il mio amico Mario Nunziante siamo in fase di pieno lavoro, componi, straccia, riscrivi, affiorano le idee". 2) Quanto ci vorrà ancora per dare alla luce il nuovo cd? "Se tutto va bene per il periodo invernale, potrebbe, o meglio dovrebbe, essere il mio regalo natalizio alle fans". 3) Che cd sarà? "Sarà un cd ancora più introspettivo rispetto a 'Fino a tre' e agli altri cd composti fino ad oggi, sarà un cd dove Luca si rispecchierà maggiormente nella persona che è". 4) Carmen Napolitano ha iniziato le riprese di un nuovo film dopo il debutto in 'A sud di New York' e Luca ha avuto altre proposte? "Carmen un nuovo film? Davvero? Sono molto contento per lei, è una ragazza che merita. Io per adesso non ho avuto altre proposte per il cinema, mi sto dedicando alla musica, ma se capitasse un' occasione come 'A sud di New York dove praticamente interpreto me stesso, il mio stile di vita, la mia passione per il canto e per la musica sicuramente non mi dispiacerebbe, lo prenderei in considerazione". 5) Luca le fans hanno parlato di te "Ho visto, avete avuto davvero una bella iniziativa, date voce ai miei fans che per me sono davvero importanti. Con loro c'è un rapporto speciale non smetterò mai di ringraziarli per l'affetto e l'amore con cui mi seguono". 6) Martedì 19 Giugno tutti a Mesagne per ricordare Melissa Bassi e a costo zero "Si, quando Amedeo, l'organizzatore della serata, me lo ha proposto, ho subito accettato con il cuore, non si può morire a 16 anni con tutta una vita davanti a quel modo, una vita buttata via, una famiglia distrutta per mano di un pazzo isolato, tutto questo è assurdo. Penso sicuramente che 'Piccola stella' sarà il mio contributo in onore di Melissa. Scrissi questa canzone per un lieto evento, la nascita del primo figlio del mio migliore amico e collega Mario Nunziante. a lui è dedicata questa canzone. Non avrei mai voluto che succedesse, ma penso che sia la canzone giusta da dedicare a Melissa che ci guarda tutti dall'alto. Melissa Bassi è una piccola stella di soli 16 anni che una persona con seri problemi ha deciso di portare via nel fiore della sua giovinezza. Paga con la vita per dei torti che questa persona pensa di aver subito nella vita. Tutto questo non ha senso e Melissa oggi è una 'Piccola stella' nel cielo di Mesagne, nel mio cuore, di tutti i miei colleghi che hanno deciso di presenziare a questa serata rinunciando al loro cachet. E' nel cuore di tutta la nazione e di quelle persone che si sposteranno da tutta Italia martedì sera per dare il loro contributo alla serata. Melissa rimarrà sempre nei nostri cuori". CLAUDIO TAGLIAPIETRA

8 LUGLIO LUCA NAPOLITANO @ BRONTE


APPUNTAMENTO CON LUCA NAPOLITANO GIORNO 8 LUGLIO 2012 A BRONTE (CT) PER "STA NASCENDO UNA STELLA" PRESSO CINETEATRO DEL PAESE.

19 GIUGNO - CONCERTO PER MELISSA BASSI



MESAGNE – “Perché la donna non è cielo, è terra; carne di terra che non vuole guerra: è in questa terra, che io fui seminato, vita ho vissuto che dentro ho piantato, qui cerco il caldo che il cuore ci sente, la lunga notte che divento niente”. Tratto da “Ballata delle donne” di Edoardo Sanguineti. Un’espressione leggera ma intensa per ricordare. Il primo concerto, dedicato a Melissa Bassi, la studentessa rimasta uccisa nell’attentato del 19 maggio scorso dinanzi alla scuola “Morvillo Falcone” di Brindisi e per non dimenticare le amiche-studentesse, rimaste gravemente ferite: Azzurra Camarda, Veronica e Vanessa Capodieci, Selena Greco e Sabrina Ribezzi. Luca Napolitano “Concerto per Melissa” si terrà il 19 giugno prossimo a Mesagne, grazie alla determinazione e voglia di giustizia di un gruppo di giovani mesagnesi in collaborazione con il Comune di Mesagne.

 Da Loredana Errore a Luca Napolitano, da Nicolas Bonazzi a Tony Maiello, tanti sono stati gli artisti nazionali che hanno aderito all’iniziativa. Perché una donna deve essere accarezzata. Perché una donna è madre. Perché una donna non può essere uccisa. Perché una donna è difficile dimenticarla. Perché la donna è profumo di vita. La vita è donna. Nasce per questa ragione l’evento del 19 giugno prossimo. Il “Concerto per Melissa” nasce con la consapevolezza, purtroppo, di una vita di donna spezzata a soli 16 anni. “Non si può morire andando a scuola”, hanno ripetuto le migliaia di giovani che hanno raggiunto Brindisi in queste due settimane dall’attentato dinanzi la scuola “Morvillo Falcone”. Melissa Bassi va ricordata. Melissa Bassi non va dimenticata. Perché lei, così come tutte le altre ragazze rimaste ferite nell’attentato del 19 maggio scorso, hanno il diritto di essere ricordate come un frutto buono, un frutto che ha regalato una parte di riflessione a tutti, perché al loro posto, poteva esserci un nostro figlio, sorella o fratello, nipote, perché la loro giovinezza è stata colpita anche per la nostra libertà. 

L’evento – Il concerto nasce da un gruppo di ragazzi di Mesagne, il “Comitato spontaneo per Melissa Bassi” che hanno voluto fortemente che la serata si realizzasse, per dare voce dopo quel silenzio che ha tramortito una città, un Paese, una terra, quel maledetto 19 maggio scorso. La serata è in sinergia con il Comune di Mesagne che assieme al sindaco Franco Scoditti, e gli assessori Maria De Guido – spettacolo e cultura – e Walter Zezza – politiche giovanili – stanno partecipando attivamente alla realizzazione della serata. Del concerto è stato anche avvisata la famiglia della 16enne scomparsa, che ha accolto la notizia con gioia infatti nel gruppo degli organizzatori, parte attiva alla serata, è la cugina di Melissa, Flavia. Il concerto si terrà nella piazza più grande della città, piazza Vittorio Emanuele (Porta Grande) e avrà inizio alle ore 20.30. Si aprirà il concerto con la lettura di una poesia dedicata a Melissa Bassi. Seguiranno le esibizioni degli artisti. Durante la serata ci saranno diversi interventi come quello di Martina Carpani, coordinatrice dell’Uds Brindisi.
 Diversi, saranno, inoltre, i momenti dedicati alle altre cinque ragazze ferite: Veronica, Vanessa, Selena, Azzurra e Sabrina.
 Il concerto si concluderà con l’uscita di 16 bambine e bambini sul palco che stringeranno fra le mani una lettera dell’alfabeto e che comporrà un messaggio per Melissa. La serata sarà presentata da Amedeo Venza, giovane artista mesagnese nonché uno degli organizzatori dell’evento. 

 La mission del concerto è quella di una raccolta fondi. La somma sarà tuttavia il provento di una raccolta avviata tra le attività commerciali di Mesagne e di Brindisi con la presenza di salvadanai nei negozi, grazie alla forte collaborazione di tutti i commercianti di Mesagne e della Confesercenti della provincia di Brindisi. Anche nel corso della serata chiunque volesse fare una propria spontanea donazione potrà farla nello stand che sarà presente in piazza Vittorio Emanuele. La somma di denaro che si raccoglierà sarà divisa tra le famiglie delle ragazze coinvolte nell’attentato per affrontare tutte le difficoltà che si possano immaginare essere presenti in questa situazione, e la famiglia Bassi. La serata è in collaborazione con l’associazione Avis di Mesagne, la cooperativa Libera Terra, e la Confesercenti di Brindisi e gode, inoltre, del patrocinio della Città di Mesagne e della Città di Brindisi. Tutti gli artisti, che hanno aderito fino ad oggi, non hanno voluto la quota del cachet che loro solitamente prendono nelle serate. 

“Non ho esitato nemmeno un attimo ad accettare”, ha dichiarato a BrindisiReport.it Luca Napolitano, “quando sono stato contattato per il concerto in memoria di Melissa Bassi. Io sono napoletano ma vivo a Roma, e la triste vicenda di Brindisi ha colpito anche noi. Il concerto del 19 giugno non sarà un momento per festeggiare ma per ricordare e non dimenticare. Sono onorato di farne parte perché non si può morire a 16 anni, perché le altre ragazze hanno il bisogno di sentire la vicinanza di tutti. Sarà anche un modo per non rimanere in silenzio”.


_________________________________________________________________________________
DAL TG 1 DEL 16 GIUGNO 2012

MESAGNE (BR) -MARTEDI' MESAGNE RICORDA MELISSA CON UN CONCERTO. Martedì prossimo nel centro di Mesagne ci sarà una manifestazione in ricordo di Melissa a un mese esatto dall'attentato. Ci sarà anche un concerto che inizierà alle 21 in piazza Vittorio Emanuele II (Porta Grande). Il direttore artistico della serata e' Eleonora D'Apolito, insegnante di canto presso la 'Four arts academy'. A presentare il concerto sara' la giornalista di Telerama, Lucia Portolano. Tanti gli interventi ed esibizioni da parte di giovani talenti locali, tutti uniti per ricordare e non dimenticare Melissa Bassi. Inoltre, ci sara' l'intervento della coordinatrice dell'Uds di Brindisi, Martina Carpani. Due lettere, indirizzate a Melissa, da parte del suo fidanzatino Mario e della sua migliore amica Selena Greco, anche lei rimasta ferita nell'attentato del 19 maggio scorso, saranno lette sul palco. E poi, ci saranno le esibizioni da parte di artisti nazionali quali Loredana Errore, Luca Napolitano, Nicolas Bonazzi e Laura Bono, che hanno contribuito alla serata senza richiedere la quota del cachet. La serata si concluderà con la presenza sul palco di un gruppo di bambini che faranno volare dei palloncini in cielo per Melissa. 

NAPOLITANO MAGAZINE - MESE GIUGNO 2012

OGGI NASCE il numero 0 del "Napolitano Magazine". 
 Sarà un piccolo ma grazioso mensile multimediale, sfogliabile semplicemente con un click, come se l'avessi tra le mani, che raccoglierà le notizie messe in evidenza nel corso del mese che riguardano solo ed esclusivamente Luca Napolitano. 
Non mancheranno le notizia in esclusiva e sorprese varie ed eventuali, perchè no anche una bella intervista proprio a Luca nei mensili successivi. 

Il "Magazine" potrà essere letto e riletto completamente gratuito, non ci saranno costi, potrà anche essere scaricabile o stampabile. Inoltre vi è anche l'uso di lente d'ingrandimento per leggere e/o vedere da vicino.

 Il "Napolitano Magazine" si promuove come mezzo alternativo per diffondere news, curiosità e tutto quello che riguarda la carriera di Luca. 
Nasce da un'idea di Marco Santoro, Fondatore ed Amministratore dell'Official Blog di Luca Napolitano e di altri siti di cantanti italiani, con lo Staff del sito/blog e la collaborazione di diversi giornalisti e critici musicali: Claudio Tagliapietra, Adriano Sferrazza, Gino Castaldo, Michele Butera, Gerry Capaccio. 
Al momento sono solo questi i nomi di coloro che collaboreranno al Napolitano Magazine con la speranza che nel corso del tempo avrà successo. 

 Non mancherà all'interno lo spazio dedicato a voi. Si proprio a voi, fan di Luca Napolitano. Potrete inviare domande, curiosità, quello che provate e sentite per Luca e per le sue canzoni a lucanapolitano-officialblog@hotmail.it. Ciò che manderai, sarà pubblicato nel mensile "Napolitano Magazine".