LN Facebook LN Twitter LN Gruppo Facebook

468x60 Ads

DALLA SERIE " CHE AMAREZZA"


Il serale di Amici 11 è alle porte, in queste settimane si stanno disputando gli esami di sbarramento per gli allievi che avranno la possibilità di potervi accedere,espresso dal giudizio dei docenti interni e/o esterni.
Maria De Filippi, ha annunciato che, al serale di Amici 11, accanto alle sfide dei ragazzi in gara quest'anno, farà una sorte di "Sanremino" con alcuni degli ex, volti storici del programma. Questi ex saranno Emma Marrone, Alessandra Amoroso, Pierdavide Carone, Marco Carta, Karima Ammar, Antonino Spadaccino, Valerio Scanu, Annalisa Scarrone e Virginio Simonelli. Se sia un bene per questi ragazzi tornare al programma non si sa, tanto più che le dinamiche secondo cui si esibiranno e si scontreranno non sono chiare. Eppure, leggendo i nomi degli invitati, i conti non tornano perchè qualche mese fa è uscito un articolo su Vero Tv (precisamente è stato pubblicato sull'Official Blog in data 22 Novembre 2011) in cui è stato scritto che  Luca Napolitano ( di cui il giornalista non ha scritto belle cose sul nostro cantante, infatti mi sono permesso di mandare alla redazione della rivista una puntualizzazione clicca qui per leggere ) ma anche Mario Nunziante, Giulia Ottonello, Rita Cornisi, Eleonora Rupi, Manual Aspidi e Cassandra De Rosa, compresi gli altri cantanti citati sopra, avrebbero partecipato al "best of".
Invece di fare questo Sanremino, che avrà sicuramente un successo eclatante, fenomenale,straordinario, come tutti i programmi che conduce la De Filippi, perchè non riportare "a casa" tutti quei cantanti che non hanno avuto maggiore "esposizione" in televisione ma soprattutto ad Amici? Sinceramente vedere sempre le stesse facce che piangono come da copione è diventata una routine.
Quest'articolo non vuole essere una forma di critica nei confronti dei cantanti o un confronto tra gli altri cantanti e Luca Napolitano, ma solo un ragionamento. Forse non tutti sanno che Luca sta costruendo, con il suo tempo, il proprio percorso professionale da solo, mettendo mattone su mattone l'impegno quotidiano in tutti gli aspetti della sua forza, del suo impegno,della sua esistenza,cementandoli con la fatica e il sudore. Questo è l'aspetto da valorizzare, questo si chiama talento. 
La De Filippi, purtroppo da quello che si può dedurre, ha scelto in base alle sue preferenze, che dal resto non ha mai nascosto.

-Staff dell'Official Blog-

.